lunedì 10 febbraio 2014

LINZER TORTE









Ormai è da qualche anno che vivo tra Austria e Germania e apprezzo ogni giorno la cucina tipica di queste zone. La cosa che amo di più sono senza dubbio i dolci speziati e quando anche io mi metto ai fornelli per preparare un dolce non riesco più a fare a meno di aggiungere un pizzico di cannella, un pò di chiodi di garofano o una spolverata di zenzero. 
Quando ho assaggiato per la prima volta in una Konditorei (le tipiche pasticcerie austriache, che è meglio evitare se si tiene alla propria linea) la Linzer Torte sono rimasta meravigliosamente sorpresa da quest'esplosione di bontà. 
Appena ho avuto l'occasione ho chiesto ad un'amica "autoctona" la ricetta di questo dolce, che come dice il nome è stato creato nella bellissima città di Linz e la sua ricetta a quanto pare è addirittura la più antica conosciuta al mondo. 
La ricetta che vi propongo è un pò semplificata, nella ricetta originale tra la base e la marmellata ci andrebbero infatti delle ostie. Il risultato è comunque ottimo, provare per credere!








INGREDIENTI
250 g farina 00
100 g zucchero
150 g burro
75 g mandorle macinate
75 g nocciole macinate
2 uova
un cucchiaino di cannella
un cucchiaino di chiodi di garofano
un cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
Marmellata di mirtilli rossi (in alternativa di ribes visto che la marmellata di mirtilli rossi è quasi introvabile in Italia)



Su una spianatoia disponete a fontana la farina, lo zucchero, la cannella, la farina di mandorle e nocciole, i chiodi di garofano ridotti in polvere e il sale. Sbattete al centro le uova e sulla parte esterna della fontana tagliate il burro morbido a pezzettini. Aggiungete il sale e il lievito.
Impastate il tutto fino a quando non avrete una palla liscia ed omogenea e riponetelo in frigorifero. Dopo un'ora riprendete l'impasto, mettetene in parte un terzo (servirà per le striscioline) e stendetelo con l'aiuto del mattarello. Imburrate e infarinate uno stampo per crostata e adagiatevi sopra la pasta stesa. Bucherellate e ricoprite con abbondante marmellata. Con la pasta rimanente create tante striscioline per decorare la torta (ve ne serviranno molte perchè vanno messe una vicino all'altra!).
Riscaldate il forno a 180° ed infornate il dolce per 25 minuti.
Lasciatelo raffredare e gustatevelo con un buona tazza di tè fumante.



Con questa ricetta partecipo al contest "Ricette di viaggio" della pagina Facebook Auto&Donna