mercoledì 5 novembre 2014

SCORZETTE D'ARANCIA CANDITE AL CIOCCOLATO








Finalmente sono ritornate in vendita al supermercato le arance. La scorza purtroppo viene sempre buttata, questa è un'ottima idea per riciclarla e... leccarsi le dita. Ho assaggiato queste bontà la prima volta da un'amica e appena arrivata a casa le ho provate a rifare modificando leggermente la sua ricetta perché sono davvero irresistibili! Io le preparo sempre nel periodo natalizio, ottime come finger food per concludere una cena con amici e parenti. 
Mi raccomando fate attenzione: le arance devono essere assolutamente biologiche e con la buccia edibile, la maggior parte degli agrumi in commercio infatti ha la buccia non commestibile in quanto trattata con sostanze chimiche.










INGREDIENTI
Scorza d'arancia biologica
Zucchero
Cioccolato fondente (se preferite si può usare anche quello al latte)


Lavate le arance e tagliate la buccia a spicchi e poi a listarelle (come da foto). Riempite un pentolino d'acqua fredda e versateci le bucce. Appena l'acqua avrà raggiunto il punto di ebollizione, scolate e riempite nuovamente con acqua fredda che porterete di nuovo a bollore. Dovrete ripetere questo procedimento per tre volte.
Scolate e pesate le bucce. Ora dovrete prendere la stessa quantità di zucchero (es. 100 g peso delle bucce, 100 g di zucchero). Prendete una padella antiaderente e versateci lo zucchero e le scorzette, lasciatele caramellare.
Una volta caramellate riponetele su un foglio di carta stagnola. Spolverizzate le scorzette con dell'altro zucchero e lasciate riposare per almeno una notte.
Sciogliete a bagno maria il cioccolato ed intingetevi le scorzette. Lasciate riposare fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato.
Mettete le scorzette in un barattolo di vetro per conservarle più a lungo anche se vi assicuro che una tira l'altra!







Con questa ricetta partecipo al contest I dolci di Natale di La cascata dei sapori.